COME PARTECIPARE ALLE ASTE GIUDIZIARIE

Il mercato immobiliare in Italia rappresenta ancora oggi l’investimento preferito degli italiani, allo stesso tempo le aste giudiziarie sono una “vetrina” importante per moltissimi immobili.

Tuttavia la maggior parte degli aspiranti investitori si ferma alle prime difficoltà e rinuncia senza mai concludere nemmeno un’operazione.

Le aste giudiziarie possono rappresentare un’importante opzione d’investimento, è sempre meglio però affidarsi a dei professionisti legali per usufruire di un’assistenza completa e personalizzata.

Se sei interessato a partecipare alle aste giudiziarie visita la pagina al LINK e scopri il servizio di assistenza e consulenza predisposto per le tue esigenze.

Di seguito l’esposizione delle caratteristiche essenziali per una corretta partecipazione alle Aste Giudiziarie.

OBIETTIVITA’ 

La prima caratteristica per chi intende avvalersi delle Aste Giudiziarie è l’obiettività. 

Una persona obiettiva è in grado di determinare i 3 punti di partenza essenziali per l’investimento alle Aste Giudiziarie:

  1. il budget
  2. lo scopo dell’investimento 
  3. l’immobile-obiettivo

La determinazione del budget è essenziale per scartare beni fuori dalla portata o attendere il momento più propizio al fine di evitare operazioni i cui costi complessivi sarebbero superiori al limite imposto. Non bisogna mai farsi prendere dall’emozione e dalla foga.

Per individuare lo scopo è necessario rispondere alla seguente domanda “cosa voglio fare dell’immobile che mi aggiudico?“. Non si può partecipare ad un’asta se non si ha prima una risposta a questa domanda

L’obiettivo è l’immobile con le caratteristiche che permettano la persecuzione dello scopo prefissato. 

Pianifica, non improvvisare.

TERRITORIALITA’

La conoscenza dell’area geografica in cui si intende acquistare un immobile è molto importante, sia essa una grande città, una zona periferica, di campagna o un piccolo paesino di mare/montagna.

Determinato lo scopo e l’immobile-obiettivo, scegli la zona dove sarà più facile raggiungere le tue aspettative. 

Verifica i volumi di vendita, una zona con un alto valore di mercato è una zona con più probabilità di rendita. Studia i servizi che si trovano nelle vicinanza (scuole, università, ospedali, grandi centri, attrazioni turistiche).

Determina un raggio d’azione di qualche quartiere (per le grandi città) o di 20 km (per le piccole realtà), non esiste una regola generale, occorre operare con criterio.

Conosci il territorio

PIANIFICAZIONE

L’acquisto all’asta deve essere pianificato nei minimi dettagli

E’ impensabile l’improvvisazione, le emozioni e i sentimenti devono essere lasciati da parte a favore della razionalità e della visione in prospettiva. 

Un’ottimale pianificazione non può che fondarsi su una primaria selezione degli immobili. 

Identificato lo scopo che si intende perseguire, avendo ben chiaro l’immobile-obiettivo per raggiungerlo, in una determinata area geografica occorre stilare una lista dei possibili beni su cui concentrarsi.

Per selezionare uno o più obiettivi occorre avere a mente 3 caratteristiche fondamentali.

  1. Destinazione dell’immobile (residenziale, ufficio, commerciale, terreno, box, posto auto…) e possibilità di mutamento della destinazione. Spesso il mutamento della destinazione in residenziale comporta un notevole incremento del valore del bene.
  2. Quotà del diritto all’asta
  3. Immobile libero o attualmente occupato

Fai le cose con pazienza e verrai ricompensato

CURA DEI PARTICOLARI

Una volta effettuata la prima selezione degli immobili, occorre determinare con sempre maggiore attenzione e cura dei dettagli i beni che possono essere oggetto di acquisto.

Sorge ora la necessità di visionare gli atti prodotti: la perizia, la planimetria e le fotografie.

Ciò al fine di individuare le caratteristiche che possono determinare una maggiore o minore convinzione di partecipazione all’asta, ovvero: 

  • piano: un appartamento/ufficio al piano terra o rialzato vale quanto uno al piano primo o secondo? c’è la presenza di uno spazio esterno?
  • stato dell’immobile: si tratta di un immobile appena ristrutturato o da ristrutturare? che interventi occorrono?
  • situazione edilizia: vi sono taluni abusi edilizi? per rivvenderlo occorre effettuare dei lavori? 
  • spese condominiali
  • formalità pregiudizievoli

La differenza sta nei dettagli

LA RIVENDITA

Quando un investimento immobiliare non dà i risultati sperati, la causa è spesso l’errata previsione del prezzo di rivendita.

Prima di acquistare, studia bene il valore di mercato nella zona in cui si trova l’immobile.

Il prezzo dei beni immobili viene determinato da innumerevoli fattori ma quello fondamentale è il luogo in cui si trovano.

Attenzione il prezzo dell’immobile alla rivendita potrà sempre divergere dal valore di mercato della zona, ma difficilmente si allontanerà di molto.

Quando acquisti valuta bene le spese e soprattutto le future entrate.

Un occhio al futuro per gestire al meglio il presente

News

Resta aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita.
Riceverai aggiornamenti giurisprudenziali e articoli sulle principali e attuali tematiche e questioni di diritto.

Unisciti ad altri 76 follower

Seguici anche su:

Contatti

Le Sedi

Sede di Pietrasanta

Desk di Lodi

Desk di Pavia

I Professionisti

Avv. Andrea Bellani

Avv. Chiara Sandoli

Avv. Flavio Crea

Avv. Luca Giorgis

Avv. Edoardo Pedrazzini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Si riceve su appuntamento a:

Lodi – Lombardia
Corso Archinti n. 31
Pavia – Lombardia
Corso Cavour n. 17
Pietrasanta (Lucca) – Toscana
Via Strettoia n. 181

Contatti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: